Lo scorso 17/10/2015 Tartamondo onlus ha adottato un esemplare adulto di Apalone ferox. L’adozione è stata resa possibile grazie alla collaborazione con l’AAE e alcuni suoi volontari che sono riusciti tramite staffette a portare fino a noi questo bellissimo animale che l’ex proprietario residente a Forlì non poteva più tenere. Non è stato semplice, come non lo è allevare una tartaruga di circa 50 cm di lunghezza. Adesso tocca a noi prendercene cura per i prossimi anni e salvare i suoi simili dal maltrattamento! Per prima cosa vogliamo farvi conoscere bene questa specie.

ArMAr84qYDdOvCHJuBHvp65F57Jl59AfMGzmAXvtdjUM
Descrizione

L’Apalone ferox è una tartaruga acquatica dal guscio molle, ovvero ha la particolarità di avere un guscio morbido, cartilagineo, tipo il cuoio (Nella foto sotto, scheletro di Apalone ferox).variants_8421

Originariamente vive nel sud degli Stati Uniti d’America in ambienti acquatici dove occupa un posto d’onore nella catena alimentare, infatti questo abile nuotatore è un feroce predatore, capace di mimetizzarsi nel fondo sabbioso dei fiumi per tendere agguati micidiali verso pesci e altri animali che gli capitano a tiro.

L’Apalone ferox mangia pesce d’acqua dolce (acquadelle, trote, alborelle, ecc.), insetti (grilli, lombrichi, camole), girini, piccoli crostacei e molluschi, piccoli uccelli e anfibi; in modo occasionale anche piante acquatiche. Difficilmente lo si può incontrare sulla terra ferma, passa quasi tutto il tempo in acqua, solo le femmine escono per deporre le uova in nidi scavati nel terreno asciutto.

apalone ferox - tartamondo it

Questa specie ha una forma del guscio abbastanza tondeggiante, ha una conformazione appiattita e quindi idrodinamica  e i colori del carapace tendono dal verde oliva al marrone/nero, spesso variegato con disegni di colore arancione o giallo in diverse tonalità (nella foto sotto esemplare di Apalone ferox baby)

ferox baby-tartamondo

   Particolarità

Ha il collo abbastanza lungo e retrattile, il piastrone molto ridotto (vedi foto sotto),AlTO6iBQ9L30debQt742GGamMbO4Whwok6WcHiyoCXIr

il naso che somiglia a una piccola proboscide, infatti lo usa sia per respirare senza dover affiorare completamente dall’acqua, sia per individuare le prede nascoste tra le rocce(foto sotto), ma la cosa più particolare è che possiede la capacità di approviggionare ossigeno attraverso la pelle quand’è sott’acqua.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MANTENIMENTO IN CATTIVITA’ 

Sono tartarughe che riescono ad adattarsi bene ai nostri climi e se correttamente stabulate è possibile allevarle all’aperto tutto l’ anno, in un laghetto abbastanza grande, profondo almeno 1 metro, con almeno 30 cm di fondale sabbioso, con argini non ripidi per favorire l’uscita dall’acqua nel caso l’animale voglia esporsi al sole. Il laghetto deve essere posizionato in una zona che garantisca punti d’ombra ed è preferibile recintarlo per evitare eventuali fughe. L’acquaterrario (per l’allevamento temporaneo), in base alle dimensioni della tartaruga, è necessario che sia ampio con un livello d’acqua abbastanza profondo tale da favorire il nuoto, ma anche per fare in modo che l’animale respiri tirando fuori solo la testa rimanendo infossato nel fondo; deve essere provvisto di una piccola area emersa che difficilmente verrà frequentata e un fondale costituito da sabbia o ghiaietto a granulometria molto fine. La temperatura dell’acqua deve essere compresa tra i 22 e 27°C. Inoltre l’acquaterrario deve essere sempre ben filtrato per mantenere una buona qualità dell’acqua e privo di oggetti che possano provocare danni alla delicata epidermide di questa tartaruga. E’ sempre bene che sia presente una lampada che produca raggi uva-b.An_KIvSf0Iz9Hmf1XqyigoA2_4e_PCtQqppFr-1wh135

Nella foto sopra potete vedere l’Apalone ferox che abbiamo adottato inserito nella vasca per la quarantena.

Quotazione

Le Apalone ferox si trovano in tutta Europa con prezzi a partire da 10/15 euro per un esemplare baby di alcuni mesi di vita, questo prezzo le paragona alle Trachemys ed è uno tra i maggiori  fattori che ne sta accrescendo la richiesta sul mercato.

Legislazione

Non è inserita in CITES, quindi è di libera vendita. Non è considerata specie a rischio.

apalone ferox tartamondo it

Dopo tutte queste informazioni arriviamo al dunque. Come avete capito, questa specie sta entrando da diverso tempo, nel mondo del pet, ovvero degli animali da compagnia. Il prezzo basso degli esemplari baby tende a far acquistare anche queste tartarughe come giocattoli. Molti muoiono presto a causa di malattie e sofferenze varie, alcuni invece vivono e anche bene in cattività. C’è da pensare anche (ed è preoccupante) che l’Apalone ferox può divenire specie invasiva visto che fa il letargo e si ambienta alle nostre latitudini. In futuro, immaginate che disastro ambientale quando qualcuno stanco di allevare questa tartaruga, la rilascerà in natura per sbarazzarsene, come avviene con le Trachemys. L’esemplare che abbiamo adottato è la prova di quanto sia difficile la gestione di queste tartarughe da adulte, esse possono vivere fino a 30 anni e raggiungere le dimensioni di circa 60 cm. Le tartarughe non sono giocattoli e anche se costano poco bisogna pensare bene prima di portarsi a casa una creatura vivente che non ha nessuna colpa di essere nata per diletto dell’uomo.

Le Tartarughe hanno bisogno anche del tuo aiutoFlorida Softshell Turtle Apalone_ferox 3

Adotta una tartaruga a distanza e aiuta Tartamondo a fare in modo che cose del genere non si ripetano più!

L’adozione a distanza delle tartarughe servirà per sostenere il loro allevamento e per salvare i loro simili dall’ignoranza e dal maltrattamento.

Per adottarle a distanza visitate questa pagina: Adotta una Tartaruga

AhKPr74GoCzXYTN7GDQPK24zya8WknbfvzFGUA5r-RL7